Molte persone hanno sentito parlare della legge dell’ attrazione. Questo famigerato principio tanto divulgato da parte dei Guru del successo facile attraverso il pensiero. Stile stai seduto e aspetta i soldi.

Purtroppo questa diffusione di fake news e idee distorte per attrarre creduloni a spendere soldi alla ricerca del segreto per avere successo, ha compromesso quella che è la vera utilità di questa conoscenza.

MANIFESTAZIONE

La manifestazione potremmo definirla come la concretizzazione di ciò che era un pensiero.

Tutto ciò che esiste, in principio, era un pensiero. Un’immagine mentale, un intuizione che ha ossessionata il soggetto, ossessione che ha istruito le sue azioni concrete verso la realizzazione di quel pensiero.

Questo è un fatto inopinabile, ogni cosa che esiste, alle origini, era un pensiero.

La manifestazione è il processo che rende concreto un pensiero che per sua natura nasce astratto.

Le persone che hanno creato da zero, realizzando nel mondo il loro pensiero hanno agito con determinazione e molto coraggio, non ci sarebbero riusciti se cosi non fosse stato.

Il punto è che, come tutti noi sappiamo, il successo dipende anche da variabili esterne.

Potrebbe essere il modo in cui risponde il mercato al nostro prodotto, il comportamento del nostro partner in confronto ai nostri desideri. Potrebbe essere il susseguirai degli eventi, delle coincidenze che sembrano incastrarsi alla perfezione.

Noi siamo giocati dal caso? Oppure siamo parzialmente artefici di ciò che succede intorno a noi?

È TUTTA UNA QUESTIONE DI VIBRAZIONI

Spesso il linguaggio metaforico custodisce delle verità che inconsciamente sappiamo.

Quante volte una persona viene descritta sulla base delle vibrazioni che emana…

Del tipo “Quel soggetto mi trasmette vibrazioni/energie positive o negative”

è una percezione che dietro le quinte nasconde una grande verità.

La nostra energia, quelle delle persone influenza l’intero ambiente circostante.

Se ci circondiamo di persone positive, integreremo con energie positive che ci influenzeranno in questa direzione sana. Lo stesso vale per le persone negative, esse ci influenzeranno portandoci in basso.

Oltre a questo, le vibrazioni sono importanti perchè attraggono a se altre vibrazioni, energie ed informazioni in risonanza con esse.

La legge di risonanza afferma che “Due cose simili si attirano e si amplificano. Due cose differenti si respingono.”

Le vibrazioni negative attraggono energie/informazioni della stessa frequenza. Quando invece siamo sintonizzati su vibrazioni alte e positive, ecco che l’universo seguendo i suoi principi ci porterà realtà positive.

DOVE SIAMO SINTONIZZATI?

La legge dell’attrazione ci dice che se desideriamo ardentemente qualcosa, ecco che l’universo ci porterà ad essa.

Questa non è reale. È una bugia che viene raccontata per annullare l’impegno che viene richiesto alla persona.

La persona deve essere ad un alto livello energetico, deve sperimentare ed emettere vibrazioni positive per sintonizzare con quella che viene chiamata energia universale.

Aldila delle idee spirituali o filosofiche. I dati scientifici dicono che le persone di successo sono molto piu felici ma non come effetto del successo.

Le persone felici raggiungono con maggiore spontaneità il successo.

Questo per vari motivi. Nella nostra attuale argomentazione, raggiungono il successo le persone felici (Ad alte vibrazioni) perchè sono connesse con l’energia universale che dirige il tutto.

L’energia che fa crescere un seme nel terreno, un seme che non è altro che un insieme di molecole ma che custodisce un istruzioni che interagendo con questa energia che ingloba l’universo, che è universo, ecco che diviene una pianta. L’energia è tutta intorno a noi ma non ci hanno mai insegnato ad usarla.

L’EGO È LA PRIGIONE

Come possiamo innalzare le nostre vibrazioni, energie, emozioni?

Ripulirsi dai condizionamenti che strutturano l’Ego.

Quella voce che ci parla costantemente di ciò che non va, non basta o non possiamo fare. Quella voce che prova odio, invidia, gelosia, paura…

Quella voce che ci limita. Quella voce che non fa altro che restituire ciò che ha archiviato in passato da molteplici fonti, dalla scuola, alla famiglia, la cultura, i media, i libri, idoli e imitazione.

Abbiamo ingoiato tutte queste informazioni ed ora, esse si presentano nel dialogo interiore limitando le nostre possibilità.

L’ego è quella visione basata sull’egoismo, sul materialismo, sulla ricerca di controllo e potere. L’ego è la prigione, perchè l’ego è quella voce che si finge “sè” quando in realtà è solo un cumulo di informazione tratte da ciò che intorno a noi ci ha influenzato. Una società malsana che ci distanzia, e ci porta ad odiare le persone.

L’Ego, e la sua manifestazione, è una bassa frequenza. Sono basse vibrazioni che ci portano, inevitabilmente, a vivere scenari di vita negativi.

È importante la consapevolezza, uscire a riconoscere l’Ego. Riconoscere che i pensieri non sono IO. Io non sono i miei pensieri, per nessun motivo al mondo.

Una volta un grande filosofo disse “Il libero arbitrio è quello spazio che intercorre fra stimolo e risposta”

Non sempre è possibile osservare obiettivamente i nostro automatismi, ma sicuramente è fondamentale per cambiare la nostra mentalità da basse ad alte vibrazioni.

ANIMA E ALTE VIBRAZIONI

L’anima è oggetto delle religione, del mondo spirituale e del misticismo.

Ma l’anima ha un corrispettivo scientifico che ancora non abbiamo scoperto abbastanza da poterlo descrivere. Ma sappiamo che ognuno di noi ha un anima, ciò che rende vivo il corpo. Ed oltre a conferiti energia per il movimento, conferisce delle istruzioni.

Quando pensiamo con l’anima, ci sentiamo puri, sperimentiano flusso di coscienza, e percepiamo di essere connessi con l’energia dell’universo.

Nella sezione anima del Blog abbiamo parlato dell’anima in varie sfaccettature ma io credo che abbiamo molto da imparare a riguardo. Se vogliamo comprendere il concetto di anima con occhio scientifico è necessario riunire i due grandi paradigmi del mondo attuale, Scienza e Religione, ad oggi molto distanti come se fossero cose separate.

Quello che ci interessa sapere in questo testo è che quando siamo sintonizzati sull’anima siamo liberi dalle costrizioni dell’Ego e dalla paura, i limiti, il giudizio che la società ha instillato dentro di noi.

Questo stato ci permette di sperimentare delle vibrazioni alte che per risonanza ci connettono con l’energia dell’universo.

In questo stato possiamo esprimere i nostro desideri ed obiettivi, non tanto come un volere ma come una domanda.

Qualunque sia il meccanismo che ancora non ci è noto a livello scientifico, chiedere qualcosa all’universo, al proprio Dio o alla profondità di sè stessi ha un effetto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *