IMMAGINE DELL`IO

SIAMO TUTTI SFIGURATI ?  

Se fosse vero che i problemi dipendono da veri e concreti problemi estetici siamo tutti sfigurati.

Un indagine fatta su 1200 studenti universitari ha rivelato che il 90 % non è soddisfatto del proprio aspetto fisico.

Questo numero è chiaramente assurdo a meno non si immagina che il 90 % dei ragazzi sia realmente brutto, sfigurato o difettoso…

In ogni caso questa ricerca e altre analoghe hanno potuto constatare che la gran parte trova sempre una ragione per vergognarsi del proprio aspetto fisico.

 

Essi, preda di un blocco psicologico, inibiscono la loro capacità di vivere pienamente e felicemente nella realtà.

Si comportano esattamente come se avessero realmente un difetto o un problema, sentendo le emozioni correlate ad esso come la vergogna, il timore, la paura, l` imbarazzo…

 

La conferma totale della validità della teoria dell` immagine dell`Io proviene da una semplice domanda…

INDIVIDUI CON VOLTI E FISICI NORMALI DOVREBBERO ESSERE PRIVI DI OGNI SORTA DI PROBLEMA PSICOLOGICO ?

Sappiamo bene tutti noi che tale affermazione rispecchia poco la realtà.

IL SEGRETO È ... IMMAGINE DELL` IO

Per vivere nella realtà, per trovare una vita soddisfacente, è necessario avere una realistica immagine di sé stessi.

Avete bisogno di avere una concreta stima di voi stessi ed accettarvi per offrirvi la possibilità di avere fiducia nelle vostre abilità.

Dovete essere sinceri con voi stessi, accettare la forza e la debolezza.

La vostra immagine deve essere esattamente quel che siete.

Se così farete le emozioni saranno positive mentre l`ansia e l’incertezza sopraggiungono in maniera maggiore quando vi allontanate dal vostro reale IO.

COSA CREA SICUREZZA IN UN` IMMAGINE DELL`IO

Un chirurgo plastico racconta di come sia visibile, a chiunque, il fatto che la chirurgia in sé non ha valore se parliamo di cambiamento terapeutico, per il semplice motivo che oltre a coloro che in seguito ad una operazione tornavano a vivere al meglio di loro stessi, privi dei timori che spesso vengono creati da cicatrici, difetti fisici o lineamenti fuori dagli standard della moda, esistevano delle persone che anche dopo un intervento volto a ricostruire un viso sfigurato continuavano a sentirsi esattamente come prima….

Nella loro mente non era cambiato nulla e la loro vita continuava ad essere lo stesso incubo di prima.

IN SEGUITO EGLI ESPOSE DIVERSI CASI PER CHIARIRE LE IDEE :

– Un uomo, per via di un incidente, si era procurato una cicatrice sul viso di moderate dimensioni e quest`ultima lentamente gli rovinò la vita.

Divenne una vera ossessione fino a farlo sentire diverso dagli altri, cosí cominciò a chiedersi cosa pensassero gli altri di lui, ben presto il suo IO fu mutilato più del volto…. 

Egli perse la fiducia in se stesso e divenne ostile verso il prossimo.

( Errore di tutti gli uomini può essere volgere l` attenzione verso se stessi, ciò mette in primo piano come priorità la protezione del sé cercando di evitare situazioni che possono portare umiliazione al proprio IO  )

– Una donna con un`enorme gobba sul naso si presentò in studio chiedendo di risolvere i suoi problemi “correggendo i lineamenti del volto “…

Al fine dell` operazione tutti rimasero sorpresi della grazia del viso di lei, che con un naso classico e delicato aveva migliorato di molto il suo aspetto, eppure qualcosa ancora non andava.

Lei si precipitò in studio dicendo che il naso era ancora lí ….nemmeno le foto di prima e dopo convinsero la donna.

LA VERITÀ È CHE NONOSTANTE L`ASPETTO FOSSE CAMBIATO LA CONCEZIONE CHE AVEVA DI SÉ STESSA, LA SUA IMMAGINE DELL` IO ERA RIMASTA UGUALE, PER LEI RESTAVA IL BRUTTO ANATROCCOLO CHE NESSUNO MAI AVREBBE SCELTO.

– Un ragazzo, in seguito ad una rissa da bar, aveva conquistato sul proprio volto una gran cicatrice sotto l`occhio…

Ciò lo riempÍ di rispetto e onore verso se stesso! 

PERCHE? 

In Germania, in quell` epoca, avere una cicatrice sul volto era un segno di onore, simile ad una bandiera che rappresentava simbolicamente un`élite degna di rispetto…

Da tutto ciò si comprese che i risultati psicologici non sono dovuti esclusivamente a correzioni fisiche, anzi, nella maggior parte dei casi il cambiamento della personalità è preceduto da una trasformazione della propria immagine dell` IO e anche in seguito ad un intervento chirurgico non è possibile nessun cambiamento se inizialmente non si trasforma il ritratto che abbiamo fatto di noi stessi interiormente.

IMG IO = EPICENTRO PERSONALITÀ  

PERSONALITÀ  =  SISTEMA DI IDEE

È possibile per noi immaginare la personalità come un sistema di idee ognuna delle quali è collegata con le altre…

TALE SISTEMA RICEVE PERENNEMENTE INFORMAZIONI DALL` AMBIENTE, IL MODO IN CUI LE UTILIZZA O ARCHIVIA DIPENDE DAL LIVELLO DI COERENZA CON I DATI DEL SISTEMA STESSO.

 IN SINTESI : le idee estranee al sistema, alle nostre credenze, vengono respinte, non credute e rifiutate come base di azione.

Le idee coerenti con il sistema vengono accettate e integrate nel sistema stesso, rinforzando con nuovi dati, le informazioni già  esistenti.

Epicentro di questo sistema ( personalità ) vi è l `IMG IO , intorno la quale viene costruita una vera e propria struttura basata su tale immagine autocreata dall`individuo stesso..

SIAMO GLI ARTEFICI DEL NOSTRO DESTINO ?

Sicuramente lo siamo e in maggior modo se diveniamo consapevoli di tale funzionamento interno, in tale maniera il nostro potenziale diviene infinito esattamente quanto le galassie presenti nel cosmo.

CAMBIANDO IMMAGINE DELL`IO TUTTO CIÒ CHE È COLLEGATO AD ESSA VERRÀ MUTATO.

 IL NUOVO RITRATTO DI SUCCESSO DI VOI STESSI FARÀ IN MODO CHE OGNI ATTITUDINE COLLEGATA ALLA NOSTRA NUOVA IMMAGINE SARÀ COMPIUTA IN MANIERA SEMPLICE, SENZA SFORZO… 

SOGGETTI CON UN MECCANISMO AUTOMATICAMENTE VOLTO AL SUCCESSO, COME UN INDIVIDUO CHE AUTOMATICAMENTE VOLGE LE SPALLE AL SUO VIZIO O COMPORTAMENTO MALSANO.

POTETE SCEGLIERE CHI ESSERE IN OGNI MOMENTO !

 Un professore universitario che credeva fortemente in tale teoria fece degli “esperimenti” sui propri allievi per constatare, infine, che se lo studente avesse cambiato il concetto che aveva di sé stesso sarebbe cambiato anche il suo atteggiamento.

Egli era focalizzato sulla risoluzione di quei studenti che attraverso le loro credenze come…

“ sono un fiasco nella scrittura “  o “ sono brutto per parlare in pubblico “ inibivano le loro abilità con il semplice credere di non possederle.

Il professore comprese da tutto ciò che il problema non consisteva nella mancanza di intelligenza o di attitudine allo studio, ma nella loro errata considerazione di se stessi, questi avevano la cattiva abitudine di identificarsi con i propri errori… 

trasformando e distorcendo gli eventi..

Invece di pensare… < ho fatto un errore in questa prova >  ( FATTO )

Distorcevano pensando.. < sono un fallito >   ( OPINIONE ) malsana ..

COMPRENDERE LA PSICOLOGIA DELL` IO VUOL DIRE CAMBIARE, MIGLIORARE SE STESSI..

La scoperta del vostro vero IO costituisce la differenza tra libertà e sottomissione al conformismo.

I concetti riguardanti l`IO e l`immagine che ognuno crea di quest`ultima hanno portato alla luce nuove scoperte e nuovi metodi per ottenere il cambiamento desiderato a livello comportamentale.

Attraverso il suo efficiente utilizzo è possibile trasformare ODIO IN AMORE, tristezza in felicità, personalità propense al fallimento in soggetti pieni di successo.

Possiamo immaginare l` immagine dell` Io come un ritratto che facciamo in prima persona di noi stessi.

IMG IO = che genere di persona credo di essere

Essenzialmente, il risultato di ciò che pensiamo di essere, nasce dall` accumulo delle nostre passate esperienze sopratutto infantili vissute che ci portano a costruire il nostro IO.

La sua forza si basa sul fatto che un concetto o un`idea che inseriamo in questa nostra immagine DIVENTA VERA, non si pensa nemmeno a metterne in dubbio la validità semplicemente ognuno di noi si comporta come se fosse vero…

Quello di cui stiamo parlando è estremamente semplice e deduttivo eppure nonostante questo vi è un altissimo livello di ignoranza riguardo il proprio funzionamento interno.

Ora comprendere che l`immagine dell`IO è una chiave d`oro per vivere la vita che desideriamo, ci porta alle due più  importanti scoperte per cui essa svolge un ruolo fondamentale nella psiche riguardo la creazione della personalità.

1) VOI AGITE COME LA PERSONA CHE CREDETE DI ESSERE.

Ogni vostra azione, sentimento e comportamento si basa esattamente sulla vostra immagine mentale…

Potete vivere in un circolo vizioso o ciclo favorevoli di successi, in entrambi i casi la base della personalità, comportamento è l`immagine dell`IO.

La mente attira e focalizza l` attenzione sui dati a cui crediamo, fa di tutto per trovare dati che confermano le nostre tesi ed eliminare quelle incoerenti con il nostro ritratto di noi stessi…

IL RAGAZZO CHE CREDE DI ESSERE UN FIASCO IN MATEMATICA, INVOLONTARIAMENTE FARÀ DI TUTTO PER FAR SI CHE LA PAGELLA CONFERMI I SUOI PENSIERI.

A causa di queste prove oggettive fornite dall`ambiente siamo portati a provare scetticismo e a credere che sia la realtà a fornire tali prove, mentre infondo è semplicemente la realtà che noi stessi abbiamo creato attraverso tutto ciò che, fermamente e profondamente, crediamo..

Lo scetticismo sarà una reazione automatica sopratutto per quei soggetti che hanno impiegato energie e forza di volontà per un determinato scopo senza ottenere ciò che desideravano….

2) SI PUO` CAMBIARE L`IMMAGINE DELL`IO

Il motivo per cui molti soggetti sembrano avere veramente difficoltà a cambiare un comportamento, abitudine o stile di vita consiste nel semplice fatto che costoro hanno concentrato le loro forza per mutare un atteggiamento in una situazione o solamente in alcuni tratti di personalità.

LA VERITÀ È CHE PER OTTENERE UN VERO CAMBIAMENTO DELLA PERSONALITÀ OCCORRE PUNTARE AL CENTRO FOCALE DELLA NOSTRA IMMAGINE NON NEI SUOI DINTORNI O NELLA SUA CIRCONFERENZA.

Il potere del pensare concreto assume il suo massimo potenziale quando indirizzato all` epicentro della vostra immagine, se cercate di utilizzarlo solo in alcuni frangenti o riguardo alcune abitudini il risultato sarà estremamente scadente.

Gesù disse  < È follia applicare toppe di stoffa nuove su indumenti vecchi o mettere vino nuovo in botti vecchie >

Il pensiero concreto è inutile se viene utilizzato per coprire la vecchia immagine dell`IO ..

Coloro che non riescono a ottenere risultati mediante il pensare concreto dovrebbero comprendere che per portare a compimento un cambiamento è importante cambiare il modo in cui considerano il loro IO, nella sua interezza e non in singole parti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *