Troppo spesso l`essere umano dimentica il suo potenziale, in una nuova situazione dimentica di essere all`altezza, non rammenta il successo che ha ottenuto in passato e cosi non trova la fiducia e la forza in sé stesso….

Quella forza che è presente in ogni essere vivente, specialmente nell`umanità.

Ogni essere umano ha al proprio interno il Successo e il fallimento, essi sono parte integrante dell`uomo…. 

Indifferentemente se si ottiene il successo o si arriva al fallimento, entrambi sono dei geni che ogni soggetto possiede all` interno, nella propria personalità.

L`essenza di tutto questo è … 

Quale dei due ha più forza di vivere, quale dei due ha più voglia di concretizzarsi nel mondo, a quale dei due volgiamo maggiormente la nostra attenzione? 

Osservando la capacità di attenzione di ogni uomo notiamo come essa sia estremamente simile ad un faro…

Un faro ha un getto di luce limitato, viene direzionato e in base alla direzione illumina ciò che incontra..

L`attenzione umana sostanzialmente fa lo stesso movimento.

Una volta che si ha focalizzato il faro dell`attenzione, la psiche si basa e reagisce in base a ciò che la luce ha illuminato…

Come i guardiani del faro rispondono diversamente alla visione di una tempesta o di una semplice barca che si avvicina cosí la psiche risponde diversamente se ci focalizziamo su dati positivi o negativi, sulla bruttezza o sulla bellezza del mondo… semplicemente sull`insuccesso o sul successo.  

I DATI CHE IMMETTIAMO NELLA PSICHE ATTRAVERSO LA NOSTRA ATTENZIONE CONDIZIONANO CONTINUAMENTE I TUOI PERCORSI NEURALI, I COMPORTAMENTI, L`INTERA VITA..

FACILMENTE DEDUCIBILE, A QUESTO PUNTO, CHE SE DONO ATTENZIONE MAGGIORMENTE VERSO IL SUCCESSO LE MIE REAZIONI SI BASERANNO SU DI ESSO, LE MIE AZIONI SARANNO ORIENTATE VERSO IL SUCCESSO.

È UN PÒ COME CERCARE DI ATTRAVERSARE UN TUNNEL , SE VOGLIAMO RAGGIUNGERE IL RISULTATO VOLUTO, ABBIAMO BISOGNO DI SEGUIRE LA LUCE…

Provate ad immaginare veramente questo tunnel…. Potreste mai raggiungere la sua fine non seguendo la luce? credete sia possibile orientarsi con il buio? 

La vita è il tunnel, il buio è l`insuccesso , la luce è il successo.

Se volete raggiungere i vostri obiettivi e volete realizzare ed esprimere voi stessi nel mondo, seguire il successo in ogni situazione è ciò che serve all`esploratore per raggiungere la fine del tunnel dove incontrerà la luce che ha seguito per uscire dal suo tunnel.

DIVERSE PERSONALITÀ, DIVERSI MODI DI MUOVERSI VERSO IL SUCCESSO

Sappiamo che l` uomo vive bene quando ha un immagine scopo da perseguire, perciò avremo una visione più chiara di dove vogliamo andare e dove stiamo andando creando un grafico, un immagine mentale di quella che è definita personalità di successo, con le sue caratteristiche e i suoi requisiti.

Potremmo scoprire come alcuni di essi sono presenti nell`immagine che abbiamo di noi stessi mentre altre sono completamente estranei. 

Le 7 componenti della personalità di tipo successo sono semplici da ricordare poiché sono composte a sua volta dalle lettera della parola inglese ‘’SUCCESS’’  :

MAPPA DEL SUCCESSO

( AVERE UNA DIREZIONE )

( COMPRENSIONE )

 ( CORAGGIO )

( AMORE PER IL PROSSIMO )

 ( STIMA )

 ( FIDUCIA IN SE STESSI )

( SAPERSI ACCETTARE COME SI È )

 

1 - AVERE UNA DIREZIONE

“ L` Uomo funziona come una bicicletta, essa mantiene il suo equilibrio solo finchè le ruote girano verso una chiara direzione “ 

Noi siamo stati costruiti come meccanismi che lottano per uno scopo da raggiungere e tale scopo deve avere valore per noi, un significato…

Siamo fatti per risolvere problemi, lottare verso uno scopo, affrontare e conquistare l` ambiente … 

IL SISTEMA UMANO NON PUÒ RENDERCI FELICI O SODDISFATTI DELLA VITA SENZA OBIETTIVI DA CONQUISTARE, PROBLEMI DA RISOLVERE…

Viviamo al meglio di noi stessi quando il fuoco della nostra volontà viene alimentato da una meta, che sia abbastanza ambiziosa per noi e abbastanza stimolante da evitare la noia… agendo sotto tali impulsi ogni uomo può raggiungere qualunque cosa la mente sia riuscita a concepire, naturalmente rispettando il modo che questa ha di operare e funzionare.

“ È come lo scalatore che agisce e si sente coraggioso finchè ha gli occhi puntati verso la vetta che cerca di scalare ma che, una volta raggiunta, comprende che non vi è  nessun`altra cima da raggiungere …. Guarda in basso e si impaurisce… sente di non avere una nuova direzione da seguire guarda indietro e non si riconosce… “ 

Molto spesso le persone arrivano a tale condizione immediatamente dopo aver conseguito il tanto ambito obiettivo, quello scopo che fino a quel momento gli ha donato forza, tenacia, desiderio di agire verso quella direzione…. Ora sembra essere scomparso, e il soggetto si osserva senza riconoscersi, ignaro di quale forza lo abbia guidato fino alla realizzazione di tale successo..

Malsano è smettere di lottare per uno scopo, credere di essere arrivati …. LA CONSEGUENZA È MOLTO SPESSO UN CAMBIO DI PENSIERO CHE MUTA DA CIÒ CHE VUOLE OTTENERE IL SOGGETTO, A CIO` CHE SI ASPETTANO GLI ALTRI DA LUI, AGENDO COME SE ORAMAI DOVESSE AGIRE PER FINI PRIVI DI SIGNIFICATO PERSONALE, SCOPI STABILITI PER LUI DA ALTRI…

PRESCRIZIONE : SIATE SEMPRE PROTESI VERSO IL FUTURO, NON VOLTI AL PASSATO.

Cercate di sviluppare dentro di voi ciò che viene chiamato sguardo al futuro.

Stabilite uno scopo, fate progetti…

È essenziale decidere sempre, in ogni situazione, cosa vogliamo ottenere, abbiamo bisogno sempre di qualcosa cui mirare, ambire…

Anche il corpo ci segnala il malessere che provoca smettere di lottare, non avere niente da raggiungere .

Questo è il motivo per cui molto spesso un uomo che va in pensione si sente morire, in effetti non lottare per un obiettivo, non osservare al futuro è evitare di vivere.

Vi auguro di trovare il vostro personale scopo che faccia da fuoco energetico per le vostre azioni, che ci sia una “ causa” più grande in cui identificarsi.

Vi è l` uomo mediocre e dice “ IO DEVO “

Vi è l` uomo audace e dice “ IO VOGLIO “ 

Vi è l` uomo vero ed egli dice “ E` LA MIA MISSIONE “

2 - COMPRENSIONE

Per saper fronteggiare l`ambiente è necessario comprenderlo pienamente, la nostra comprensione dipende dal saper comunicare con gli altri e con noi stessi, non potete reagire in modo esatto all` ambiente se i dati che ricevete sono errati o distorti.

Sappiamo per certo che la maggior parte dei problemi e insuccessi nelle relazioni umane sono dovute a incomprensioni.

“ Quel momento in cui unite la vostra opinione con un dato di fatto si crea confusione ed essa per molti dottori è l`elemento basilare nelle nevrosi “ 

In tali momenti dovremo ricordare che nessuno reagisce alle cose come realmente sono ma bensí alle immagini mentali che egli ha dell`ambiente, essi reagiscono semplicemente in maniera coerente e conforme a ciò che percepiscono come la situazione reale. 

Non aspettate che gli altri rispondano ad un evento nella vostra stessa maniera poiché essi reagiranno in base alle loro percezioni, non le vostre….

Perciò se volete comprendere un`altra persone cominciate a domandarvi : 

– Come percepisce tale situazione?

– Come lo fa sentire questo?

– Come la vede lui? 

LA MAPPA NON E` IL TERRITORIO…. OGNUNO CREA UN TERRITORIO PERSONALE E REALE SOLO PER SÉ.

PERCHE` COLORIAMO I DATI SENSORIALI CHE CI PERVENGONO ALLA MENTE ?

Ogni uomo osserva il mondo attraverso i filtri che lungo il periodo di vita ha instaurato come propri…. Essi si basano su ciò che desideriamo, ciò che attrae la nostra attenzione, ciò che ci fa paura….

Queste emozioni, in maniera subdola, colorano le situazioni dando un significato personale ad ogni situazione o evento…. Alle volte in maniera cosí eccessiva che la realtà viene percepita in maniera differente, molto differente da quello che i dati reali avevano intenzione di informare .

Un eccessiva distorsione dei dati sensoriali provenienti dal nostro ambiente ci proietta in una realtà ideale con un IO fittizio incapace di reagire con successo reale all`ambiente.

Si dice che una delle ragioni per cui Hitler perse la guerra fu proprio il motivo qui esposto…

Egli aveva la tendenza a punire coloro che portavano alla sua attenzione notizie negative, cosí nessuno era disposto a riferire i reali dati ricevuti dando l` impossibilità di rispondere con successo all` ambiente…. Non conoscendo la verità non era in grado di fronteggiarla e cosí perse…

Questo è un comune errore umano, poiché non amiamo ammettere i nostri errori neanche a noi stessi, molte volte, inganniamo noi stessi per non ammettere che una situazione è diversa da come vorremmo che fosse. 

In tal modo non possiamo rispondere in modo appropriato alla vita poiché non vogliamo vedere la verità….. 

Cosí rispondiamo ad una realtà inventata dalla nostra stessa mente.

La Personalità di successo non solo non deve e non ha bisogno di ingannare gli altri ma anche e sopratutto se stesso.

La vera sincerità si basa sulla sincerità con sé e sulla comprensione di sé, nessun uomo che mente razionalizzando potrà mai essere considerato sincero.

PRESCRIZIONE : CERCATE SEMPRE LA VERITÀ, SIA ESSA BRUTTA O BELLA, PERMETTETEVI DI CORREGGERE E ANDARE AVANTI, MA PER CORREGGERE È NECESSARIO RICONOSCERE L` ERRORE.

Adottate il motto “ non ha importanza chi è nel giusto ma cosa è giusto.. “

Ammettendo gli errori fornite il servomeccanismo dei dati reazione negativi che utilizzerà per correggere la sua traiettoria, in modo sempre migliore, sempre più esatto ….. 

Riconoscere i propri sbagli, comprendere che sono necessari e diversi dall` essere noi, evitare di piangere su essi per negare loro importanza ma utilizzarli come un evento da dove possiamo imparare e volgere al futuro le nozioni apprese…

NEL TRATTARE CON GLI ALTRI CERCATE DI VEDERE LE COSE E LE SITUAZIONI DAL LORO PUNTO DI VISTA .

3 - CORAGGIO

Gli elementi esposti in precedenza sono fondamentali, ma inutili se non vengono affiancati da questo terzo principio, è essenziale avere il coraggio di agire poiché solo mediante l`azione i desideri, gli obiettivi e i scopi possono divenire realtà e trasformarsi da pensiero astratto nel suo equivalente concreto.

Molto spesso la sostanziale differenza fra un uomo di successo e un fallito è semplicemente questo… il coraggio di scommettere su se stessi e sulle proprie idee, assumere un calcolato rischio che ci dia modo di agire verso la nostra meta.

Il restare fermi e inerti, avere paura di agire rendono nervoso l`uomo che nel fronteggiare un problema si sentirà  “in gabbia” manifestando tale sensazioni attraverso sintomi fisici.

Per vivere la buona vita è necessario comprendere che … 

Ogni volta che agiamo possiamo sbagliare…. 

Ogni decisione può rivelarsi errata ma ciò non ha alcun potere su colui che è consapevole che non esiste fallimento ma solo feedback, e ogni fallimento, sbaglio, perfino umiliazione fanno parte del successo stesso, essi permettono al successo di esistere donando dei feedback di risposta che comunicano al servomeccanismo dove indirizzare meglio, come mirare meglio e agire al massimo verso il nostro scopo.

Il vostro sistema guida non può dirigervi se state fermi senza muovervi, un passo sbagliato è sempre meglio di restare fermi tutta la vita, senza errori non si ottiene nulla…

Mettete in moto e man mano che avanzate potete correggere la direzione continuando ad andare avanti, sbagliando e imparando. 

CONSIGLI PER COLORO CHE VENGONO BLOCCATI DA SE STESSI

Studiate attentamente la situazione, immaginate le varie possibilità di azione, le fasi e le conseguenze di questo agire… 

In seguito scegliete il modo che vi sembra più vantaggioso per il vostro scopo e applicatelo, vi sorprenderà scoprire che una volta presa la decisione la paura di agire svanirà.

SCOMMETTERE ? UN ISTINTO NATURALE PER IL SUCCESSO…

Si può definire impulso universale, la necessità che ha ognuno di noi ha di credere e scommettere su se stesso. 

Un istinto che usato correttamente ci permette di agire con coraggio per esprimere il talento donatoci da Dio, di accettare i rischi sulle nostre possibilità potenziali di creatività ….

NOTA BENE: le persone che frustrano e sopprimono tale istinto, rifiutandosi di vivere creativamente e con coraggio di agire, sono quelle persone che si lasceranno trascinare nel gioco d`azzardo, la febbre del rischio…

Un uomo che non vuole assumere un rischio su se stesso, ha bisogno di scommettere su qualcosa.

Un uomo che non vuole agire con coraggio, cerca di trovare sensazione di coraggio nell`alcol.

FEDE E CORAGGIO SONO NATURALI ISTINTI UMANI, CHE IN UN MODO O NELL` ALTRO, HANNO BISOGNO DI ESSERE ESPRESSI.

PRESCRIZIONE: La miglior difesa è l`attacco.

Questa citazione non è solo un principio militare, esso vale per tutte le circostanze della vita, ogni evento ci capiti nel vivere assume dimensioni minori se invece di ignorarli o eluderli, decidiamo di affrontarli.

Siate pronti a commettere errori e a soffrire per raggiungere la meta. 

Non barattate voi stessi, poiché la maggior parte delle persone non sa di essere molto coraggiosa e passa la vita dubitando di sé.

Ora non dovete immaginare un atto eroico come una guerra o uno scontro, ogni giorno ci troviamo di fronte situazioni che richiedono di essere coraggiosi, scegliete di esserlo.

Appena agirete, permettendo ad esso di lavorare per voi, scoprirete che in realtà tale dote, virtù è sempre stata dentro di voi.

QUALCUNO HA DETTO CHE LA FEDE NON CONSISTE NEL CREDERE A DISPETTO DELL` EVIDENZA. 

È IL CORAGGIO DI FARE QUALCOSA SENZA BADARE ALLE CONSEGUENZE.

4 - AMORE PER IL PROSSIMO

Chi odia il prossimo, odia parte di se stesso, cercare di amare incondizionatamente gli altri è la chiave per amare e accettare se stessi.

Le personalità di tipo successo vedono ogni uomo come figlio di Dio, degno di rispetto , si interessano a loro e prendono in considerazione i loro problemi.

È un dato di fatto, il modo di sentire verso noi stessi tende a corrispondere a nostri sentimenti verso il prossimo.

Quando una persona inizia ad essere caritatevole e benevola verso gli altri automaticamente e in maniera naturale diviene più caritatevole verso se stesso.

Le persone che non hanno rispetto e non considerano degne le altre persone, non possono avere rispetto per se stessi poiché la mente non accetta incoerenze nel proprio sistema.

SE LA GENTE NON È DEGNA DI RISPETTO E DIGNITÀ, NOI CHE PER LA MENTE SIAMO SEMPLICEMENTE PARTE DI ESSA, VERREMO GIUDICATI INCONSAPEVOLMENTE ALLO STESSO MODO.

Avrete un immagine più realistica e migliore di voi stessi nel riuscire a considerare più degni gli altri, e per far ciò è necessario smettere di condannare e giudicare gli altri per i loro errori.

Realistica immagine in quanto, la personalità di successo, nel far ciò ha bisogno di affrontare la vera realtà, il vero ambiente in cui vive…. 

Egli lo osserva in maniera obiettiva, distingue i fatti dalle proprie opinioni e per questo riesce a vivere il presente, vivere l`ambiente.

Come scoprirono tutti i dittatori sempre esistiti, non è possibile trattare per un lungo periodo uomini come animali, come oggetti o come pedine per il proprio gioco…. 

Tale gioco finirà per surclassare il giocatore stesso, come il soggetto verrà giudicato invariabilmente da sé stesso e divenir vittima dei propri giudizi.

PRESCRIZIONE : La formula che allena e dona la carità può essere divisa in tre parti :

  1. Cercate di vedere ogni uomo come una creature di Dio e allo stesso tempo creatori, osservate gli altri in maniera imparziale e oggettiva, privi delle proprie opinioni e dei propri giudizi.
  2. Cercate di pensare maggiormente ai pensieri, desideri e sentimenti altrui…. Stabilitevi sulle frequenze del loro punto di vista … possiamo sentire qualcosa riguardo gli altri solo nel momento in cui ci soffermiamo a pensarci.
  3. Abbiate riguardo verso le emozioni degli altri, nelle vostre relazioni, agite come se il prossimo sia importante, comportatevi rispettando tali immagini positive. Noi tendiamo a rispecchiarci nei sentimenti verso gli altri e tendiamo a considerare gli oggetti secondo il modo in cui li trattiamo.

5 - STIMA

Fra tutti gli inganni e trappole della vita, la disistima è la peggiore e la più difficile da superare perché  è una fossa che scaviamo con le nostre stesse mani, il cui significato si può riassumere con..

 “È inutile, non ci riesco.. “ 

È importante comprendere che la disistima è tutt’altro che una virtù ma è, in realtà, un vizio.

Prendiamo ad esempio la gelosia, uno dei motivi maggiori per cui la gente divorzia e fallisce nelle relazioni, essa nasce proprio da una scarsa considerazione di sé, dubitare di sé stessi.

Tali dubbi creano una persona la quale ha sempre bisogno di prove, sarà esigente verso gli altri e molto ostile nel vedere che gli altri non fanno ciò che lui vorrebbe…

La personalità di tipo successo, avendo stima di sé, non pretende da altri, non richiede prove di amore o amicizia, anzi, egli vede le cose con maggiore chiarezza proprio perché ha stima di sé come stima gli altri.

La parola stima, essenzialmente, significata apprezzare la validità, l` utilità di ….

Un soggetto che non stima sé stesso, quindi neanche gli altri, é come un bambino che rinnega il giocattolo perché lo ha utilizzato male, disprezzare e non permettere di provare stima é un chiaro segno che il soggetto non stima gli altri, non si stima poiché si identifica nei propri errori…

Pensa di essere i suoi errori e la loro causa, in tal modo abbandona ogni speranza con l`assurda credenza di aver qualcosa che non va, che non funziona….

Un pò come lo studente che, di fronte al proprio testo, disse < Questa macchina da scrivere fa errori di ortografia… >

Il prezzo da pagare nel momento in cui si cede a tale tranello è molto alto, sia per un singolo individuo sia per una nazione, entrambi bloccano il naturale evolvere e crescere della vita rendendo impossibile il progresso.

Ora tutti noi sappiamo che su tale argomento potremmo dire molto e che, in molte questioni esposte, non ci rispecchiamo… 

Tuttavia e` necessario focalizzarsi su una cosa…

Non è forse nei momenti in cui non ci sentiamo preparati e non siamo pronti che prende il comando lo scetticismo, la mancanza di fiducia…. La mancanza di stima ?

Da ciò è comprensibile che la consapevolezza di chi siamo e cosa facciamo è una priorità.

 Come potremmo avere sempre un ottima stima verso noi stessi?

La risposta, in parte ci riporta all`amore verso il prossimo.

PRESCRIZIONE : Inizialmente apprezzando gli altri per il semplice motivi che sono creature viventi possiamo provare maggiore stima e amore verso il proprio sé perché infondo la vera Autostima non riguarda i successi, le strade percorse, gli oggetti che possediamo ma il semplice riconoscere e accettare ciò che siamo.

Un creatore figlio di Dio, fatto a sua immagine e somiglianza, che può divenire ciò che desidera, può fare ciò che riesce a immaginare se solo conoscesse il sistema umano che coordina inconsapevolmente.

Smettetela di considerarvi come oggetti di pietà, come fallimenti…. 

Allontanatevi da quel` immagine che vi mostra come sconfitti o indegni, ricordate sempre che la meraviglia che vi circonda… il mare, il cielo, le stelle, le piante… sono al vostro interno.

Quanto provate entusiasmo, gioia, meraviglia per il mondo e tutto ciò che racchiude pensate che tutto ciò, fa parte di voi. 

L`uomo con tutta la vita sulla terra ha una cosa in comune….

LA VITA HA AVUTO ORIGINE DALLA POLVERE DI STELLE.

Perciò comprendete di essere speciali come ogni essere vivente nel cosmo, ogni uomo ha in se la potenzialità e la luce di una stella.

Nel momento in cui riuscirete a osservare gli altri come creature speciali naturalmente e automaticamente percepirete voi stessi come degni di stima, rispetto e amore.

6 - FIDUCIA IN SE STESSI

Quando si iniziano attività, imprese nuove, mai svolte… è naturale non avere molta fiducia per il semplice motivo che non abbiamo esperienze e nemmeno ricordi di passati successi su cui basarci.

Il nostro meccanismo per il successo, come ogni calcolatrice elettronica, per agire bene ha bisogno di ricordare i successi e dimenticare i fallimenti.

È un detto popolare “ il successo porta successo.. “ Non vi è niente di più vero…. 

Ogni piccolo successo può essere usato come trampolino di lancio per ottenere successi di gran proporzione.

Per allenare questa abilità umana bisogna fare pratica, diversa dalla semplice ripetizione, in quanto la pratica permette di migliorarsi attraverso la diminuzione degli errori, se la mente semplicemente ripetesse la nostra azione, ripeterebbe anche gli errori …

Ciò succede perché il meccanismo creativo della mente rinforza il ricordo dei successi eliminando i fallimenti, quando funziona in modo sano e naturale…

L` uomo inconsapevole, tuttavia non conoscendo tali dogmi della mente, distrugge se stesso e la fiducia in sé, nelle proprie capacità semplicemente ricordando gli insuccessi e dimenticando i successi passati.

Quando perdiamo totalmente la fiducia siamo immersi nella vergogna, nel rimorso, nella delusione…. Ci lasciamo surclassare da tali sentimenti malsani ed egocentrici, volete sapere perché ?

Spesso l` uomo non si limita a ricordare i fallimenti, egli li imprime nella memoria emotiva donando loro la possibilità di restimolarsi nei momenti maggiormente simili a tali ricordi negativi, ogni restimolazione rinforza il percorso neurale fino a renderlo, alle volte, un tratto evidente della personalità.

PRESCRIZIONE : 

Tutti nella vita hanno fallito e sbagliato in alcuni momenti della vita, tuttavia gli individui sani sanno che essi sono semplici incidenti di percorso, sono mattoni necessari per costruire il successo, ogni volta che sbaglierete pensate a quanto sarebbe frustante non avere la possibilità di provare ad avere successo, focalizzate la vostra attenzione sull`importanza di aver tentato di raggiungere il successo.

Usate gli errori come la natura vuole….

Imparate da essi, traetene le migliori lezioni e poi lasciateli andare, abbandonateli… 

Essi oramai sono inutile per il vostro scopo.

Cercate di concentrarvi sui passati successi ogni volta che vi trovate di fronte un nuovo compito da svolgere.

Ricordare i momenti di coraggio e i passati successi offre all` uomo un potere dal valore inestimabile….

Permette di riacquistare la fiducia in se stessi semplicemente proiettando la mente in una situazione in cui abbiamo avuto coraggio e successo, in modo naturale, il meccanismo che e` in voi vi connetterà con tali frequenze energetiche, con tali sentimenti…

7 - SAPERSI ACCETTARE COME SI E`

“ I soggetti nevrotici respingono e rifiutano il proprio IO attuale poiché imperfetto, al suo posto creano un IO ideale, falso che “arriva sempre’’ allo scopo…

Utilizzare un IO fittizio in un mondo reale provoca un elevato consumo di energia per via dell` immane sforzo mentale cui sono sottoposti  questi soggetti ma ciò non è nemmeno la parte peggiore, poiché cosi facendo le uniche cose che attireranno a sè sono la frustrazione e la delusione. “

ORA È NECESSARIO COMPRENDERE CHE TUTTO CIÒ CHE È NEGATIVO CI APPARTIENE MA È TUTTO, TRANNE “ NOI “ …

Sapersi accettare significa comprendere ogni lato di se stessi …. 

Le virtù, le debolezze, le abilità e i difetti.

Comprendere e riconoscere ciò che di negativo ci guida è il primo passo necessario per il miglioramento di se stessi.

Ogni religione metaforicamente descrive tale atto mentale… 

” Dobbiamo riconoscere di essere dei peccatori prima di esser purificati ed aver accesso al regno dei cieli…”

Non è possibile ottenere una reale felicità se il soggetto non arriva ad accettarsi come egli è… 

I tormentati sono coloro che non riescono ad accettarsi, si sforzano di convincersi di essere diversi da ciò che profondamente sono e invariabilmente alla fine si ritrovano nell`infelicità e nell` insuccesso.

Il vero successo deriva dall`esatta e realistica espressione di se stessi, in maniera totalmente spontanea.

Le personalità di successo si mostrano al mondo consapevoli di ogni loro virtù ma sopratutto di ogni loro mancanza e difetto poiché migliorare questi ultimi  porta a creare una migliore immagine di se stessi.

Non vi è maggior felicità e  sollievo di quando si abbandona ogni finzione e si decide finalmente di vivere la propria identità…

NON AVETE BISOGNO DI IMITARE QUALCUNO, DI ESSERE QUALCUNO, VOI LO SIETE GIÀ ! 

Molte persone rifiutano e odiano se stesse perché diverse dai standard di bellezza o per i propri diversi desideri…

In ogni caso tutto questo non può far altro che causare un malessere interiore che si cercherà di attenuare ricercando una identità che sia in linea con i standard del periodo, tale regola è sempre attuale poiché vi è un universale e impellente desiderio di essere “ qualcuno “ ma commettiamo un terribile errore se ricerchiamo la nostra identità nel conformismo o nella ricerca dell`accettazione altrui. 

Naturale e sano sarai colui che pensa < Io sono semplicemente un creatore, figlio di dio che come ogni uomo possiede dei difetti e delle abilità, da tutto ciò prometto fermamente che otterrò il meglio … >

Sapersi accettare divenendo più sinceri con se stessi fa in modo che la propria immagine dell` IO, divenendo più chiara e luminosa, offre maggiore possibilità di stare bene, non solo perché ci permette di essere realistici e allenarci su ciò di cui abbiamo davvero bisogno ma perché semplicemente si ha la possibilità di esprimere le proprie doti in maniera più libera, in modo migliore…

SAPERSI ACCETTARE SIGNIFICA TROVARE UN ACCORDO CON SE STESSI.

Bisogna ammettere con no stessi che il nostro IO cosciente è sempre imperfetto… da ciò comprendiamo come agire meglio, come comportarci meglio…

Ognuno di noi è un sistema dinamico mai statico…. 

E` in continuo cambiamento, sta a voi dare istruzioni su cosa e come cambiare.

Non potrete mai mettere in moto tutte le vostre doti racchiuse nel vostro speciale IO se lo rifiutate, se lo odiate o se gli volgete le spalle…

PRESCRIZIONE : FATE UNA NETTA DISTINZIONE FRA IL COMPORTAMENTO E L` IO .

Voi non siete i vostri errori, non permettete di odiarvi per essere imperfetti, nessuno è perfetto…. 

Chi crede di esserlo inganna se stesso.

Riconoscete i vostri difetti, pensateci e analizzateli ma allontanateli ogni volta che vi fanno provare sentimenti negativi verso voi…

Dite a voi stessi …

< Come creatura vivente io ho il potenziale di migliorare continuamente, migliorerò questo.. esattamente come ho migliorato tutto ciò che ho dentro da quando sono in Vita.>

È essenziale imprimere nella mente che :

È l`uomo di poca fede che dice di essere una nullità, l`uomo che ha un`esatta concezione delle cose dice < Io sono ogni cosa > e cerca con tutte le forze di provarlo…. 

Questa non è presunzione o egoismo, e se la gente pensa che lo sia, lasciatela alle sue opinioni. 

Per noi è abbastanza comprendere che la fede, la fiducia e il coraggio sono l`espressione di Dio in noi e allora agite come il vostro profondo vuole..

Egli dice < agisci come io agisco > e voi fatelo.. 

Non è importante di cosa si tratta, fatelo, con interesse e intelligenza.

Con un piacere che vi fa sormontare gli ostacoli e che annulla lo scoraggiamento. 

Ora potrà sembrare non semplice integrare dentro di sé tutti gli elementi del successo ma con il tempo diverrà naturale notare questi principi su sé stessi.

Perchè è importante integrare gli elementi del successo? 

Non volete che il vostro faro indichi sempre il successo, non volete seguire la luce anche nei tunnel più impegnativi ?

Ora avete la possibilità di riuscirci… 

Cominciando a scrivere sul vostro Diary i pensieri e le idee che hanno maggior valore avrete sempre a portata di mano una consapevolezza che può fare la differenza in ogni contesto della vita.

AVETE IL DIRITTO DI VIVERE LA VITA CHE DESIDERATE, AVETE L`IMPEGNO DI RIUSCIRE NELLE VOSTRE ATTIVITÀ !

ADESSO INIZIATE AD INTEGRARE GLI ELEMENTI DI EVOLUTION VOW CHE VI PERMETTONO DI PRENDERE IN MANO LA VOSTRA VITA.

 

successo

Ottieni la Mappa ideata da Evolution Vow per mirare con precisione alla tua crescita.

Tutti i dettagli della personalità di Successo, le qualità fondamentali degli uomini che sanno ottenere ciò che vogliono.

Le regole basilari dell`arte di vivere ! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *